Come nasce l'impresa? Incontro con le scuole superiori

Studenti e staff Confartigianato insieme per fondare l'impresa

Home / In primo piano / Come nasce l'impresa? Incontro con le scuole superiori

Studenti e staff Confartigianato insieme per fondare l'impresa

//


Ferrara, 9 marzo 2017 
 

Una quarantina di studenti delle terze A e B dell'indirizzo in Amministrazione Finanza, Marketing dell'Istituto di Istruzione Superiore 'Guido Monaco di Pomposa', hanno trascorso la mattinata di oggi in Confartigianato, a Ferrara,  per 'scoprire' come si crea una attività e dare vita a una realtà simulata nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro, che prevede nel triennio 400 ore dedicate. Un percorso di formazione che, come hanno spiegato i docenti di economia aziendale, Rosa Demetrio, Andrea Armandi e Patrizia Gnani, «destiniamo a visite in azienda, stage, incontri con professionisti e docenti universitari». E sopralluoghi in associazioni, come quello avvenuto ieri, con l'obiettivo di riprodurre in classe quanto acquisito. E' stato il segretario generale, Giuseppe Vancini, a illustrare la «nostra vocazione sindacale, il nostro impegno sul sociale e la nostra scommessa di intercettare il mondo digitale». Chiarendo che l'artigianato è arte, cibo, design, app. Sono stati poi i singoli funzionari e dipendenti - Paolo Cirelli, Donatella Zuffoli, Marco Pivari, Luca Spettoli, Eleonora Vasquez, Miriam De Rogatis, Maurizio Ferrigato, Giorgio Giovannini, Mirco Grandi, Andrea Marangoni  -  a fare esempi concreti di come si fonda un'azienda individuale, tra registrazione a Camera di Commercio, apertura di Partita Iva, rilascio di autorizzazioni comunali, registrazione fatture, contabilità. Si è poi concepito il caso di un'impresa che voglia espandersi assumendo personale dovendosi  destreggiare nella contrattualistica. Stesso discorso per il cosiddetto welfare, pensioni come maternità. Senza tralasciare il passaggio generazionale. Gli alunni hanno poi visitato gli uffici e il Ced, per vedere come concretamente funziona un'associazione. Soddisfazione in Confartigianato, che per voce di Vancini ha rivolto un particolare ringraziamento alla dirigente, Genevieve Abbate. «Questi confronti sono fondamentali per misurare la teoria con la pratica, perché mettono l'uno di fronte all'altro differenti generazioni. Da sempre siamo fautori dell'alternanza scuola - lavoro, che riteniamo imprescindibile per la formazione di alte competenze e specializzazioni. Per questo - la chiosa - in un'ottica di reciprocità, la nostra disponibilità è sempre massima».




Altri eventi in primo piano

Calendario eventi

Informativa estesa sull'uso dei cookies