Confartigianato cresce con 200 nuove aziende

Vancini ringrazia i dipendenti

Home / In primo piano / Confartigianato cresce con 200 nuove aziende

Vancini ringrazia i dipendenti

//


FERRARA, 9 FEBBRAIO 2019

Duecento nuove attività socie tra alto e basso ferrarese. E' il 'bilancio' che la Confartigianato Ferrara fa del 2018 appena chiuso. Numeri più che gratificanti, per il segretario generale Giuseppe Vancini, «frutto di un percorso di continuo investimento». E Vancini esemplifica: «In questi oltre dieci anni di crisi, noi non abbiamo tagliato servizi. Anzi. Abbiamo puntato su personale sempre più qualificato, con competenze differenziate. Abbiamo consolidato la nostra presenza sul territorio provinciale. Nel solo 2018 abbiamo raddoppiato i nostri riferimenti a Comacchio e Ferrara capoluogo e abbiamo ristrutturato la sede di Portomaggiore». In associazione si respira  soddisfazione: «Questi numeri sono per noi motivo di orgoglio e conferma che la nostra scelta di potenziare consulenza e servizi mirati, di favorire la prossimità, quindi la vicinanza fisica tra aziende e associazione, si è rivelata vincente, perché ha generato ulteriore fiducia. Indispensabile - rimarca Vancini -  si è rivelata la disponibilità di tutti i nostri dipendenti, che ringrazio, a sottoporsi a formazione e aggiornamento continui». Vancini bandisce tuttavia i toni trionfalistici, tanto più considerando il delicato moment economico, che fa permanere apprensione per il futuro: «Noi rimaniamo vigili e preoccupati per la sottovalutazione che persiste della piccola media impresa, che vessata da tasse e burocrazia testimonia comunque di essere l'asse trainante dell'economia ferrarese e del Paese».





Altri eventi in primo piano

Calendario eventi

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Per saperne di più fare clicca qui. Per rimuovere questo avviso e accettare la Privacy Policy esplicitamente cliccare sul bottone "ACCETTO".