Estense.com, Ferrara pronta ad abbracciare la “Primavera” all’Acquedotto

21/04/2018

Home / Rassegna stampa / 2018 / Estense.com, Ferrara pronta ad abbracciare la “Primavera” all’Acquedotto

21/04/2018

//


https://www.estense.com/?p=688806

Ferrara pronta ad abbracciare la “Primavera” all’Acquedotto

 

Ferrara è pronta ad abbracciare “Primavera Ferrara”, una novità che riempirà l’anello di piazza XXIV Maggio nelle giornate del 27-28-29 aprile. L’evento, alla prima assoluta nella città estense ma che è nato 4 anni fa e si tiene già a Rovigo e Padova, è organizzato da Consorzio Polesani e Terra-Arte e sostenuto da Confartigianato.

Per 72 ore, ai piedi dell’Acquedotto monumentale dalle 9 alle 24, saranno predisposti mercatini dell’artigianato, del florovivaismo, ristoranti itineranti e si farà intrattenimento per piccini e adulti con musica e spettacoli. In totale saranno circa 40 espositori, prevalentemente provenienti oltre i confini provinciali e regionali.

“Primavera Ferrara” nasce con l’idea di intercettare le famiglie e, come spiega Riccardo Mantovani del dipartimento sindacale di Confartigianato, per mettere al centro dell’attenzione “una piazza per un evento positivo, e non per tristi vicende di cronaca che a volte sentiamo”.

“Ferrara è bella di suo e portare il bello nel bello è facile” afferma un soddisfatto Angelo Bertucci in rappresentanza degli organizzatori. “L’evento sbarca in città – fa sapere Bertucci – perché vorremmo creare un asse: l’evento si tiene a Padova e Rovigo, oggi Ferrara e in futuro puntiamo a Ravenna”.

Nelle intenzioni di Consorzio Polesani e Terra-Arte, questa è solamente la prima di una serie di edizioni che si svilupperanno. Come anticipa Mantovani, Confartigianato invece è già pronta a rilanciare: “Stiamo già progettando un format nuovo, che se tutto andrà bene farà il suo esordio nell’autunno 2018”.


Informativa estesa sull'uso dei cookies