Estense.com, Un seminario per districarsi tra scienza e fake news

01-10-2018

Home / Rassegna stampa / 2018 / Estense.com, Un seminario per districarsi tra scienza e fake news

01-10-2018

//


https://www.estense.com/?p=723542

Un seminario per districarsi tra scienza e fake news

Martedì nella sedei di Confartigianato incontro per i giornalisti ma aperto al pubblico

Che differenza c’è tra cura e guarigione? Tra esperimento e sperimentazione? Se ne parlerà domani (martedì) al seminario ‘Dai vaccini ai progressi della neurochirurgia. Come informare e informarsi tra fake news e scienza’. Organizzato dall’Ordine dei Giornalisti Emilia Romagna (per i giornalisti, oggi, lunedì, ultimo giorno di iscrizioni), ma aperto al pubblico, mira a fornire gli strumenti per una corretta divulgazione e un altrettanto corretto apprendimento di notizie riguardanti la salute e la sanità, stabilendo col cittadino-paziente-lettore – che sempre più spesso ricorre all’auto diagnosi – un rapporto di fiducia.

Moderato da Camilla Ghedini, vedrà relatori dell’eccellenza. Fabrizio Binacchi, direttore regionale Rai Emilia Romagna, che si focalizzerà sulle parole della salute tra etica ed estetica e sulla necessità di non creare false aspettative nei malati e negli utenti; Michele Cassetta, medico e giornalista televisivo, che tratterà di alfabetizzazione sanitaria tra ostacoli e opportunità e dell’importanza della comunicazione medico paziente – che dovrebbe evitare pessimismi, ottimismi, freddezza – materia di cui è peraltro docente Unibo; Pasquale De Bonis, neurochirurgo del Sant’Anna e direttore della Scuola di Specializzazione di Neurochirurgia Unife, che ricorrendo anche agli errori diffusi dalle serie tv, si concentrerà sui luoghi comuni da debellare, su come raccontare i progressi della scienza tra timori e allarmismi, sulla chirurgia robotica, sul significato di ‘cure alternative’ e sulle cellule staminali tra realtà e mito. L’incontro si terrà alle 14.30 alla Sala Zarri della Confartigianato (Via Veneziani 1).


Informativa estesa sull'uso dei cookies